intestazione-sopra 2018
DSC_0014 bis

GRUPPO TEATRALE “EX ALLIEVI DEL TOTI” – F.I.T.A. (TRIESTE)

La Compagnia “EX ALLIEVI DEL TOTI” inizia la propria attivitĂ  nei primi anni '70 nell'ambito istituzionale del Ricreatorio Comunale “Enrico Toti”, dove i componenti del gruppo ricevono una solida preparazione di base. I primi allestimenti appartengono al genere della commedia musicale e dell'operetta con testi di Bruno Cappelletti e Ruggero Paghi su musiche di G.Buttignoni: di questo periodo sono alcuni calorosi successi ottenuti in cittĂ  da spettacoli come “VIVA LA GENTE DE RENA”, ”TE VOIO BEN TRIESTE” e “LA PANCOGOLA E L'ARCIDUCA”, questi due ultimi andati in scena anche al Politeama Rossetti di Trieste. Da segnalare in particolar modo “LA PANCOGOLA E L'ARCIDUCA” realizzata per l'occasione con quasi cento esecutori tra comparse, attori, cantanti, banda e orchestra completa. Da ricordare ancora che “VIVA LA GENTE DE RENA” era stata segnalata per una tournĂ©e in Australia da un vero e proprio plebiscito popolare e rappresentata “dal vivo” in piazza Barbacan, per le massime autoritĂ  e pubblico a sedere, su invito del Comune di Trieste e con l'orchestra diretta dal M°.Buttignoni sotto l'Arco di Riccardo. Questi lavori-assieme a “O MUGLA BIELA” e “TRIESTE,UN OMO E UNA GUERA”- vennero rappresentati non solo nei maggiori teatri di Trieste, ma parteciparono anche per cinque anni consecutivi alla Rassegna Nazionale del Teatro Dialettale presso il meraviglioso Teatro Masini di Faenza, dove la Compagnia ottenne lusinghieri consensi di critica,omaggi e  premi in preziosa ceramica faentina. Costituitasi in Associazione indipendente nel 1981, la Compagnia proseguì per alcuni anni ancora nella produzione di spettacoli musicali, avvalendosi delle musiche di Bruno Tramontini. Di questo periodo fanno parte “SERVOLA TRA CARNEVAL E QUARESIMA”, ”UN UFO IN MIA CONTRADA” e “UNA FIABA DE RENA” su testi di E.Vidiz e F.Bertoli, realizzata postuma nel 1999. Dal 1982 al 1984 la Compagnia, in collaborazione con la Pro Loco ,“ristruttura”, gestisce e valorizza -anche a proprie spese- il Teatro di Servola, organizzando spettacoli e rassegne. Dal 1985 in poi, dopo la costituzione dell'Associazione “L'Armonia”,i ncomincia a indirizzare  la propria attivitĂ  soprattutto nel settore della prosa, con l'allestimento di spettacoli strettamente legati alla storia e alle tradizioni triestine. Ancora per molti anni però lo stile “corale”degli esordi continuerĂ  ad influenzare la produzione degli spettacoli, tutti molto brillanti, con numerosi interpreti e firmati sempre da Cappelletti e Paghi. Con questa impronta sono da ricordare “O MUGLA BIELA”, ”UNA CHEBA DE MATI”,un'interessante messa in scena del “TRITTICO”di Torrespini/Illesberg, ”S.P.Q.R” e “MARKO PILIC,NAVIGATORE”, ma contemporaneamente vengono realizzati ancora altri spettacoli di carattere musicale come “UN CABARET TARGATO TS” e “TERAN E CHAMPAGNE”. Alle produzioni cosiddette“di massa” si alternano lavori di carattere piĂą intimistico o psicologico/famigliare, come “EL MISTERO DE VIA SPORCAVILLA”, “CHI XE STADO” e “LE PIANTINE SULLA FINESTRA” di B.Cappelletti o “'NDEMO IN FERIE” di Cappelletti e Paghi, oppure opere di altri autori,come “LA LOCANDA DE L'OMO SELVATICO”di E.Vidiz, “TINA SANZIN VEDOVA DE GUERA” e “EL SESTO SENSO”di R.Grenzi, “AMOR E BARUFE IN PIAZA” di C.e G.Fortuna, “LA FIN DEL MONDO” di C.Fiorello, “AMOR NO XE BRODO DE FASOI” di L.Marocco Wright, “EL CONGRESSO DEI NONZOLI” di E.Paoletti/trad.Cappelletti, “PACHI D'AMERICA,VIRGOLA”di Paggiaro/Bertoli,“W LA FESTA DEL LLOYD” di Marchesan Stiata, “TRE ATTI UNICI”di G.Rocca/trad.Cappelletti, “EL GIRO DEL MONDO IN DO' ANI E PASSA” di C.H.Martelli, “L'INCIDENTE” di L.Lunari/trad.Cappelletti. L'ultimo lavoro firmato dalla “premiata ditta” Cappelletti e Paghi è stato “AQUA DE MAR NO CIAPA SAVON” nel 2004. Cent'anni di storia locale sono stati raccontati con le commedie di Cappelletti e Paghi: “TRIESTE E UN CALAFĂ€”(1880-1905), “TRIESTE,UN OMO UNA GUERA”(1914-1918), “PREMIATA DITA LIVANOS”(1900-1950), “NOI CO'LE BRAGHE STRAPONTE”(1960-1970), “QUEL VENERDĂŚ IN BARIERA” (anni '80). I copioni di questi cinque spettacoli sono stati raccolti nel volume “TRIESTE IN PALCOSCENICO”, 100 anni di storia triestina nelle commedie dialettali di Bruno Cappelletti e Ruggero Paghi, Edizioni “IL MURICE”.Oltre ai lavori in dialetto triestino, la Compagnia nel corso degli anni ha messo in scena testi goldoniani (“SIOR TODERO BRONTOLON”, “LA CASA NOVA”, “I RUSTEGHI”) e di autori veneti e italiani in versione dialettale triestina, come “LE SERVE AL POZZO”, “di G.Gallina, “TRE ATTI UNICI”di G.Rocca, “ I DENTI DELL' EREMITA” (80 MILIONI SOTO TERA) di C.Terron, “PESSI FORA DE AQUA” di G.Gallina e R.Selvatico. Tutti gli spettacoli sono stati realizzati principalmente per le Stagioni in Dialetto Triestino organizzate dall'Associazione L'Armonia presso il teatro S.Pellico di Trieste dal 1985 al 2011, ma sono stati anche 'esportati' nel Triveneto e in varie localitĂ  dell'Istria per le ComunitĂ  degli Italiani. Per quanto riguarda i “TRE ATTI UNICI” e “EL MOROSO DELA NONA” di G.Gallina la realizzazione è stata possibile grazie alla collaborazione dell'Associazione Grado Teatro diretta da T. Svettini. Fino al 2000 gli “EX ALLIEVI DEL TOTI” hanno allestito due spettacoli all'anno, svolgendo un'intensa attivitĂ  sia a Trieste che nelle innumerevoli trasferte tramite le quali è riuscita ad aprire spesso una pista anche per le altre compagnie. Ricordiamo i numerosi successi di Faenza, Verona, Vicenza, Caorle, Mestre, Sandrigo, Grado, Sacile, Pordenone, Gradisca, Muggia, Umago Capodistria, Isola, Pirano, Valle e Albona, solo per citare le “Piazze” principali. I RUSTEGHI di Goldoni sono stati replicati 27 volte. Negli ultimi due anni la Compagnia ha partecipato anche al progetto “SPETTACOLI PER LE CASE DI RIPOSO”, finanziato dalla Fondazione CRT di Trieste, con due spettacoli realizzati e interpretati da Roberto e Paola Tramontini. Purtroppo in una Compagnia così longeva sono venuti a mancare nel corso degli anni numerosi artisti il cui ricordo ci accompagnerĂ  per sempre: gli attori CARMEN SCALAMERA, GRAZIA GASPERI CAPPELLETTI, MARIA LATINI, ANDREA OREL e FURIO VATTA; i musicisti GALLIANO BUTTIGNONI e BRUNO TRAMONTINI; il tecnico luci LUCIO PAGANI.

SPETTACOLI IN ORDINE CRONOLOGICO

1972 – VIVA LA GENTE DE RENA

1973 – TRIESTE E UN CALAFĂ€

1974 – TE VOIO BEN TRIESTE.

1976 – LA PANCOGOLA E L'ARCIDUCA

1978 – O MUGLA BIELA,STORIE MUGGESANE

1979 – CHI XE STADO

1981 – TRIESTE UN OMO,UNA GUERA

1982 – SERVOLA FRA CARNEVAL E QUARESIMA

         - UN CABARET TARGATO TS

1983 – LA LOCANDA DE L'OMO SELVATICO

           ovvero I OMINI XE UN GRAN CASTIGO

1984 – LE PIANTINE SULLA FINESTRA

1986 – UNA CHEBA DE MATI

1987 – TERAN E CHAMPAGNE

         - UN UFO IN MIA CONTRADA

1988 – SIOR TODERO BRONTOLON  

         - TRITTICO

1989 – TINA SANZIN,VEDOVA DE GUERA

           TRIESTE UN OMO,UNA GUERA

1990 – AMOR E BARUFE IN PIAZA

           SERVOLA FRA CARNEVAL E QUARESIMA

1991 – S.P.Q.R.(SOLO PICCOLE QUESTIONI RICORRENTI)

           TRIESTE EUN CALAFĂ€

1992 – QUEL VENERDĂŚ IN BARIERA

1993 – LA CASA NOVA

           NOI CO'LE BRAGHE STRAPONTE

1994 – EL SESTO SENSO

           PREMIATA DITA LIVANOS

1995 – LA FIN DEL MONDO

           AMOR NO XE BRODO DE FASOI

1996 – MARKO PILIC,NAVIGATORE

           EL CONGRESSO DEI NONZOLI

1997 – I RUSTEGHI

           PACHI D'AMERICA,VIRGOLA

1998 – TRIESTE UN OMO,UNA GUERA

           VIVA LA FESTA DEL LLOYD

1999 – UNA FIABA DE RENA

2000 – LE SERVE AL POZZO

2001 – 'NDEMO IN FERIE

           TRE ATTI UNICI

2002 – TRIESTE E UN CALAFĂ€

2003 – I DENTI DE L'EREMITA (80 MILIONI SOTO TERA)

2004 – AQUA DE MAR NO CIAPA SAVON

2005 – QUEL VENERDĂŚ IN BARIERA

2006 – PESSI FORA DE AQUA

2007 – EL GIRO DEL MONDO IN DĂ’ ANI E PASSA

2008 – EL MOROSO DELA NONA

           EL CONGRESSO DEI NONZOLI

2009 – L'INCIDENTE

2010 – CHI XE STADO

2011 – EL MISTERO DE VIA SPORCAVILLA

           UNA CHEBA DE MATI

2013 - MICI MOCI QUATRO OCI...E PASTECREME

PREMI E RICONOSCIMENTI

Premio al Miglior Interprete della Stagione '90/91 per lo spettacolo “S.P.Q.R.” a ROBERTO TRAMONTINI.

Premio alla Carriera a BRUNO CAPPELLETTI nel 1993.

Premio B.Monda alla Miglior Scenografia allo Studio GIEMMELLE per “I RUSTEGHI” nel 1997.

Menzione Speciale per la Scenografia allo STUDIO GIEMMELLE per “PACHI D'AMERICA,VIRGOLA”nel 1998, Menzione Speciale per la Scenografia a GIULIA ZUCCHERI per “LE SERVE AL POZZO” nel 2000, per “TRIESTE E UN CALAFA' nel 2002 per “AQUA DE MAR NO CIAPA SAVON” nel 2004, per “PESSI FORA DE AQUA” nel 2006.

Premio B.Monda per la Miglior Scenografia a GIULIA ZUCCHERI per “EL GIRO DEL MONDO IN DO ANI E PASSA” nel 2007.

Premio alla Miglior Attrice a CRISTINA PRIMAVERA per lo spettacolo “'NDEMO IN FERIE” alla Rassegna Teatro in Corte di Vicenza nel 2001.

Premio alla Regia a BRUNO CAPPELLETTI per lo spettacolo “80 MILIONI SOTO TERA” nel 2003 al Festival del Teatro Amatoriale presso il Teatro Cristallo di Trieste.

Premio alla Miglior Attrice ad ANNAMARIA TERMINI TRAMONTINI per “80 MILIONI SOTO TERA”nel 2003 al Festival del Teatro Amatoriale presso il Teatro Cristallo di Trieste.

Premio al Miglior Interprete della Stagione a PAOLO DALFOVO per lo spettacolo “AQUA DE MAR NO CIAPA SAVON” nel 2004

Premio alla Miglior Caratterista a GIGLIOLA CIPOLAT per la Stagione 2004/05.

Premio al Miglior Interprete della Stagione ad ANNAMARIA TERMINI TRAMONTINI per lo spettacolo “QUEL VENERDI' IN BARIERA” nel 2005.

Premio al Miglior Testo Originale a CAPPELLETTI e PAGHI per lo spettacolo “QUEL VENERDI' IN BARIERA” al Festival del Teatro Amatoriale presso il Teatro Cristallo di Trieste.

Menzione Speciale del Premio Furio Vatta a PAOLA TRAMONTINI per lo spettacolo “PESSI FORA DE AQUA” nel 2006.

Premio alla Regia a BRUNO CAPPELLETTI per lo spettacolo “PESSI FORA DE AQUA” al Festival del Teatro Amatoriale presso il Teatro Cristallo nel 2006.

Premio Furio Vatta alla Miglior Caratterista a GABRIELLA GIORDANO nella stagione 2007/08.

Premio L'Armonia alla Miglior Interprete Femminile a CRISTINA PRIMAVERA per la qualitĂ  delle interpretazioni nella Stagione 2007/08 

Premio al Miglior Allestimento della Stagione 2008/09 agli “EX ALLIEVI DEL TOTI” per “L'INCIDENTE”.

Premio al Miglior Attore per lo spettacolo “L'INCIDENTE” a PAOLO DALFOVO alla Rassegna “Teatro in Corte” a Sandrigo di Vicenza nel 2009.

Premio alla Miglior Scenografia a GIULIA ZUCCHERI e BRUNO DRIUSSI per “EL MISTERO DE VIA SPORCAVILLA” nella Stagione 2010/11.