Compagnia teatrale BANDABLANDA

1

Bandablanda, fondata nel 2007 all’interno degli Amici di San Giovanni, ha come scopo quello di trasmettere ai pi¨ giovani la passione per il teatro ed il divertimento nel calcare il palcoscenico.

Dopo un paio di anni di esperienza nelle scuole cittadine il debutto avviene al teatro Miela di Trieste nel 2007 con una rivisitazione de “La gabbianella e il gatto”, replicata varie volte.

Nel frattempo iniziano i prepararativi per il musical “Giovanni Neverin” completamente in dialetto triestino, con canzoni riscritte per l’occasione. Grandi consensi alla rassegna ragazzi all’interno del festival Ave Ninchi del dicembre 2009 al teatro Miela; si replicherÓ poi anche nelle scuole cittadine ed in vari teatri.

Nel 2010 con lo spettacolo “Mama xe sempre mama” si porta in scena una storia dolce che fa riflettere: con questo spettacolo viene aperta la XXVII stagione del teatro in dialetto triestino de L’Armonia, presso il teatro Basaglia di Trieste, oltre alle repliche per le scuole presso il teatro Miela.

Contemporaneamente si verrÓ a costituire, vista la notevole affluenza di ragazzi ai laboratori della compagnia, un secondo gruppo di Bandablanda quello dei pi¨ piccoli, che debutta con “strambotti, scenete, poesie e barzelete” replicando con successo in varie parrocchie cittadine.

Sempre nel 2010 un paio di attori cresciuti con Bandablanda debuttano con gli Amici di San Giovanni nel cartellone dell’Armonia.

Nel 2011 i due gruppi portano in scena il musical “Un amor de mostro” e lo spettacolo “El cestin dimenticÓ” che dopo l’appuntamento ormai fisso del festival Ave Ninchi al teatro Miela, e qualche replica a Trieste, parteciperanno alla rassegna Aria di Natale a Monfalcone.

Oltre alle consuete repliche presso scuole materne ed elementari, gli spettacoli partecipano alla rassegna Triestestate nel 2012.

Bandablanda, dopo l’esperienza di 6 dei suoi attori nella commedia “Fruti Garbi” andata in scena nel 2013nella 28^ stagione dell’Armonia degli Amici di San Giovanni, ha debuttato nel fuori cartellone de L'armonia nel marzo 2014 con due repliche del musical “Uonted” con enorme successo di critica e di pubblico per poi portare lo stesso spettacolo per beneficenza al teatro Bobbio, Staranzano, Muggia e nel gennaio 2015 a Monfalcone; lospettacolo verrÓ poi replicato altre 10 volte.

Nel maggio 2014 viene ufficialmente costituita la compagnia teatrale Bandablanda che inizia giÓ d'estate a provare il nuovo spettacolo “Strafanici – musical patoco”, entrato con grande soddisfazione a far parte del cartellone della 30^ stagione de L'Armonia.

Di pari passo all'interno di Bandablanda si costituisce il gruppo dei Bandablandini per avvicinare a teatro anche i ragazzini pi¨ piccoli che debuttano a dicembre 2014 con lo spettacolo “In sofita”, replicato poi alcune volte anche nelle case di riposo triestine e a Villa Prinz.

Nel dicembre 2014 lo spettacolo Uonted si classifica al secondo posto al concorso per giovani attori intitolato ad Ugo Amodeo.

Con orgoglio i giovani di Bandablanda continuano a debuttare anche in altre compagnie de L'Armonia.

Attualmente la compagnia conta uno staff di una decina di persone e circa 35 giovani attori.

Dicembre 2015: mentre prosegue la preparazione del nuovo musical del gruppo dei pi¨ grandi (Una valanga de morbin - debutto 11 marzo 2016), arrivano nuove soddisfazioni dai Bandablandini,  che riempiono il teatro Miela nell'ambito del 23░ Festival Ave Ninchi: entusiasmo tra i coetanei delle scuole elementari presenti in platea e molti applausi ".

In marzo 2016 a Bandablanda ghe ciapÓ la ridariola e va in scena energia ed entusiasmo con un spetacolo “afolado”: la compagnia se rimeti in zogo ripresentandose con un novo musical e fazendo debutar anche i atori pi¨ pici del grupo (i bandablandini) perchŔ...per meterse in zogo ghe vol saverse sorprender, per sorprenderse ghe vol saver restar fioi e per restar fioi ghe vol saver cresser...Se scatena una bufera e Bandablanda al ritmo de rock'n roll  'compagna el publico in una storia piena de sorprese provando coinvolger tuti con Una valanga de morbin – musical primitivo.

Vignir a teatro no xe come leger un libro...a teatro per leger l'ultima pagina ghe vol 'spetar che se seri el sipario...

A dicembre 2016 (mentre i grandi stanno provando Ciuff-emozioni a canestro per marzo 2017) i Bandablandini (9-12 anni) vanno in scena al Festival Ave ninchi e a Staranzano con Bubusettete per ridere della paura fra cimiteri e cervelli, balletti e castelli. Lo spettacolo viene dedicato a Marco Di Terlizzi, che ha fatto parte del gruppo nel 2010 con i suoi fumetti, ed Ŕ prematuramente scomparso nel 2016.

A marzo 2017 debutta “Ciuff emozioni a canestro”: storie di basket, attraversando Trieste, cittÓ di cestisti illustri, come un sogno musicale portato dalla bora, con una ventata di giovent¨ ed energia
“tutto ci˛ che ho apprezzato e amato in questo sport l'ho ritrovato nel teatro, perchŔ il basket Ŕ un gioco e sul palco si pu˛ giocare”
 

Compagnia BANDABLANDA fotorepertorio_UONTED0001
Compagnia BANDABLANDA in STRAFANICI_foto di gruppo
FB_IMG_1450279587602
2
4
3
2016-086-012-rid
2016-088-293-rid
2017-017-117
2017-014-063